LUNA DI MELE

mail

Luna E L’altra Teatro

Venerdi’ 27 febbraio, ore 21:00

Presso Casa del Quartiere, Via Morgari, 14

Ingresso libero

di e con

Adriana Giacchetti / Francesca Varsori

Lo spettacolo racconta frammenti di vita quotidiana al femminile che si compongono a formare uno spaccato impietoso dell’attuale situazione della società italiana, dove le donne ancora hanno difficoltà a definire e far rispettare il proprio spazio inviolabile e dove ancora tutti faticano a riconoscere il legame esistente tra stereotipia, discriminazione e violenza.

LUNA DI MELE si sviluppa dalle pagine del diario di quattro donne, cui le due attrici, attraverso l’azione fisica, il canto e l’uso di vari strumenti a percussione, danno corpo e voce, amplificandone emozioni e pensieri. All’intimità dei diari fanno da contraltare le scene comiche ambientate in una strada cittadina in cui si incontrano tre personaggi ricchi d’ironia.

 LUNA DI MELE offre l’opportunità di riflettere sulla necessità e urgenza di un cambiamento culturale di cui non si può davvero fare più a meno.

LUNA E L’ALTRA TEATRO

è una realtà nata a Trieste nel 2010 con lo spettacolo Luna di Mele di Adriana Giacchetti e Francesca Varsori, sulla violenza maschile contro le donne. Nel 2012, dall’incontro con Elisa Forcato e Rosangela Pesenti è nato il progetto, oggi realizzato, di Questa casa non è un’azienda. Ancora una volta autoproduzione e autopromozione per un lavoro che mette al centro la sfida professionale di pensare e agire collettivamente regia e drammaturgia.

ALMA TEATRO

Almateatro nasce nel 1993 nella città di Torino (Italia)

Da anni si occupa, partendo da un’ottica di genere, di temi legati alla transculturalita’, ai diritti, alle pari opportunità, alla convivenza civile.  

Il teatro, in forma di spettacoli e laboratori nelle scuole e sul territorio,  le ospitalità di artiste provenienti da altri paesi,  la ricerca /azione , il video sono  stati i principali  strumenti per dare  spazio alla creatività e alla riflessione comune sul mondo di oggi ,sul futuro e sui diritti dei cittadini e delle cittadine native e migranti. 

Almateatro oggi è composto da Gabriella Bordin, Adriana Calero, Enza Levatè, Suad Omar, Elena Ruzza, Vesna Scepanovic, Flor Vidaurre. 

La metodologia di lavoro del gruppo Almateatro è stata costruita con particolare attenzione ai tempi di lavoro delle donne.