TAMAT – Un viaggio in tre tappe con le donne Tuareg

Il 3, 5 e 6 marzo 2010 il gruppo musicale Tartit porta a Torino la musica, i gesti e le voci delle donne Tuareg: un viaggio lungo tre giorni che sarà un’occasione unica per ascoltare la preziosa testimonianza del leggendario popolo nomade del Sahara.

L’ensemble Tartit, letteralmente l’unione guidato da Fadimata Walet Oumar, si forma in un campo profughi del Burkina Faso nel 1995. Primo gruppo musicale di donne Tuareg in Mali e primo gruppo ad esibirsi e a cantare la cultura tuareg nel mondo utilizzando gli strumenti tradizionali.

A Torino, in occasione delle celebrazioni dell’8 marzo, il Comitato Regionale delle Pari Opportunità insieme ad Almateatro e all’Associazione ProgettarSi, promuove tre giorni di incontri con questa affascinante comunità femminile: un momento di festa e di riflessione per farci conoscere ed apprezzare un mondo ricco di intensità e di mistero.

Oggi infatti la musica e il canto sono per le donne del gruppo Tartit il mezzo più efficace per raccontare l’amore, il desiderio di pace, ma anche l’esilio di un popolo sopraffatto dai violenti interventi militari e dalle oggettive difficoltà della vita nel deserto.

Nonostante la situazione geopolitica complessa che non accenna a stabilizzarsi, i Tuareg continuano a difendere strenuamente il loro diritto ad esistere. L’unica arma è la loro ricca e affascinante cultura, fatta di musica, danza, canti e parole, ed è attraverso di essi che le donne Tartit, diffondono la loro voce sul territorio africano e in tutto il mondo.

Nuova immagine tartit

 

cartoncino tuareg tartit-page-001

cartoncino tuareg tartit-page-002

Top