Madri

2

Drammaturgia e regia di Caterina Pontrandolfo
Collaborazione alla regia di Gabriella Bordin
Regia del prologo di Gabriella Bordin
Canti e melodie di Caterina Pontrandolfo
 
con A.Calero, E. Ruzza, F. Vidaurre, N. Schiano, A. Monetti, B. Ciampaglia, E. Levatè, V. Rocha, V. Scepanovic, S. Omar, A. Langiu, C. Baffi
Percussioni: F.P. Manna, A. Yari
Scene: J. Cilento
Luci: C. Zucaro

Una produzione Almateatro – Almaterra (Torino) e Nuova Atlantide Teatro (Napoli)

 Lo spettacolo Madri è composto da un prologo e una tragedia in favola.

Due gruppi di donne, le madri e le guerriere sono sopravvissute a una guerra devastante che ha ucciso figli, mariti, padri. In una terra ormai desolata,  accomunate dallo stesso destino di perdita, risolvono in modo apparentemente opposto il vuoto lasciato dalla morte dei propri cari.

L’arrivo inatteso di un giovane soldato, rivelerà alle donne un mistero che porta in sé i semi di una nuova generazione.

All’anteprima torinese di MADRI un gruppo di donne del quartiere di San Salvario ha messo in scena il Prologo costruito su testimonianze di vita.

Lo spettacolo è stato realizzato con il contributo di: Regione Piemonte, Fondazione CRT, Città di Torino-Progetto Teatro Comunità, Regione Campania-Assessorato alle Pari Opportunità e Politiche Sociali.

Debutto: Torino, Luglio 2006.

Top