Spettacoli

Genealogie

gg/mm/aa

Festival delle Migrazioni

Esistono molti festival che si occupano di scienza, economia, democrazia, letteratura; con il Festival delle Migrazioni vogliamo affrontare direttamente il problema più scottante e attuale che percorre l’occidente. E intendiamo farlo attraverso l’arte, oltre che tramite incontri, dibattiti e momenti conviviali, ponendo al centro i vari focus che sono legati alla migrazione.

Crediamo che la Cultura possa svolgere una grande funzione: creare occasioni di confronto per attenuare la paura verso i migranti e stemperare la paura di chi è immigrato nei confronti di una società che non conosce, che sovente lo rifiuta e lo discrimina. Solo le occasioni di conoscenza e di incontro fra le persone riescono ad abbattere i pregiudizi. La sfida è trovare i metodi per un confronto interculturale in cui si consideri la diversità una ricchezza e non solo un problema.

Un Festival che, partendo dal tema della Migrazione, parla di futuro con una narrazione diversa, forte, in grado di soverchiare lo stereotipo della paura e dell’invasione.

Il Festival delle Migrazioni è un progetto delle compagnie teatrali AlmateatroActi Teatri Indipendenti e Tedacà, sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.

Per saperne di più

San Pietro in Vincoli – Via San Pietro in Vincoli 28, Torino
Scuola Holden – Piazza Borgo Dora 49, Torino
Ufficio Pastorale Migranti – Via Cottolengo 22, Torino
Polo del ‘900 – Via del Carmine 4, Torino

luna

NEWSLETTER

Segui i nostri
aggiornamenti