La giornata mondiale dei rifugiati in questo momento assume un significato di lutto più che di festa.

Sabato sera sul palcoscenico di Moncalieri lo spettacolo “Rajo..ciascuno ha la sua stella” ha dato modo di parlare con un pubblico attento e partecipe dei tanti diritti negati e della  fortezza Europa che ancora una volta costruisce muri anzichè accogliere.

“Rajo” in lingua somala significa speranza.

LaStampa20giugno_jpeg